Onore ai caduti

GIOIA DEI MARSI (AQ). Incontro con la comunità e con gli studenti della scuola media per ricordare gli avvenimenti della Prima Guerra Mondiale e il sacrificio dei tanti giovani chiamati alle armi.

19 marzo 2018
By
GIOIA DEI MARSI (AQ). Incontro con la comunità e con gli studenti della scuola media per ricordare gli avvenimenti della Prima Guerra Mondiale e il sacrificio dei tanti giovani chiamati alle armi.

Un successo l’incontro svolto sabato 17 marzo a Gioa Dei Marsi (AQ)  per ricordare e commemorare il sacrificio dei giovani chiamati alle armi nella prima guerra mondiale. Ha introdotto il convegno il sindaco avv. Gianclemente Berardini portando il saluto dell’intera comunità. Il presidente dell’ANUPSA, generale B. Raffaele SUFFOLETTA, dopo aver ringraziato il sindaco per...

Read more »

IL PREMIO FIUGGI-STORIA AL CALENDARIO DELL’ESERCITO. Il riconoscimento destinato ai quattro calendari che lo Stato Maggiore ha voluto dedicare alla Grande Guerra.

23 gennaio 2018
By
IL PREMIO FIUGGI-STORIA AL CALENDARIO DELL’ESERCITO. Il riconoscimento destinato ai quattro calendari che lo Stato Maggiore ha voluto dedicare alla Grande Guerra.

La quadrilogia, in forma di calendario, dedicata al centenario della Grande Guerra, voluta, promossa e realizzata dallo Stato Maggiore dell’Esercito è stata valutata dalla giurìa delPremio Fiuggi-Storia, che giunto alla sua VIII edizione si terrà martedì 23 gennaio presso la Pontificia Università Antonianum di Roma, degno di ricevere il riconoscimento per l’alto valore didattico e rievocativo di una pagina...

Read more »

CENTO ANNI FA LA GRANDE GUERRA Un Convegno storico e un libro per ricordare il contributo reso dai Paganichesi in armi e per commemorare il Col. Francesco Rossi, Medaglia d’oro, nel centenario della sua eroica morte.

13 novembre 2017
By
CENTO ANNI FA LA GRANDE GUERRA  Un Convegno storico e un libro per ricordare il contributo reso dai Paganichesi in armi e per commemorare il Col. Francesco Rossi, Medaglia d’oro, nel centenario della sua eroica morte.

    di Goffredo Palmerini L’AQUILA – Si è tenuta l’11 novembre scorso a Paganica, presentando il volume “Cento anni fa la Grande Guerra – Il contributo reso dai cittadini in armi del Comune di Paganica” di Fernando Rossi (GTE, L’Aquila, 2017), un’intera giornata di convegno storico presso la Sala conferenze del Centro Pastorale...

Read more »

L’ABRUZZO CELEBRA LE FORZE ARMATE.

4 novembre 2017
By
L’ABRUZZO CELEBRA LE FORZE ARMATE.

  L’AQUILA, 4 novembre 2017.  Nella Giorno dell’Unità Nazionale e nella Giornata delle Forze Armate, nei quattro capoluoghi di provincia della Regione Abruzzo e nei principali centri abruzzesi, si sono svolte cerimonie commemorative dell’evento. In particolare, a L’Aquila, le celebrazioni sono iniziate presso la Chiesa di S. Rita, dove l’Arcivescovo Metropolita, Mons. Giuseppe PETROCCHI,...

Read more »

RICORDANDO IL BATTAGLIONE ALPINI “L’AQUILA” Il 22-23-24 settembre a L’Aquila il 2° Raduno delle Penne nere del glorioso reparto abruzzese.

20 settembre 2017
By
RICORDANDO IL BATTAGLIONE ALPINI “L’AQUILA”  Il 22-23-24 settembre a L’Aquila il 2° Raduno delle Penne nere del glorioso reparto abruzzese.

di Goffredo Palmerini L’AQUILA – C’è grande attesa nella città capoluogo d’Abruzzo per il secondo Raduno del Battaglione Alpini “L’Aquila” (22-23-24 settembre 2017), l’eroico reparto che dalla sua costituzione ha visto passare tra le sue file decine di migliaia di alpini abruzzesi e d’ogni altra regione, in guerra come in pace. Che sia stato...

Read more »

Il Comitato “Per non Dimenticare – Cefalonia 1943-2017” alla presentazione del libro sul reduce Giovanni Capanna L’Aquila, venerdì 15 settembre 2017 – ingresso libero Fu ospite ininterrottamente per ben tre edizioni per parlare di guerra con i ragazzi.

13 settembre 2017
By
Il Comitato “Per non Dimenticare – Cefalonia 1943-2017” alla  presentazione del libro sul reduce Giovanni Capanna  L’Aquila, venerdì 15 settembre 2017 – ingresso libero  Fu ospite ininterrottamente per ben tre edizioni per parlare di guerra con i ragazzi.

  Roseto degli Abruzzi. Anche il Comitato storico-scientifico della manifestazione “Per Non Dimenticare – Cefalonia 1943-2017” sarà ospite ed omaggerà la figura eroica del reduce di Cefalonia Giovanni Capanna, aquilano di nascita, ma viveva a Teramo per lavoro (Poliziotto in forza alla Questura di Teramo e autista personale del Prefetto di Teramo negli anni...

Read more »

IL SENTIERO DELLA LIBERTÀ La traversata della Maiella, da Sulmona a Casoli. Narrazione dei protagonisti: tra essi Carlo Azeglio Ciampi.

19 luglio 2017
By
IL SENTIERO DELLA LIBERTÀ  La traversata della Maiella, da Sulmona a Casoli. Narrazione dei protagonisti: tra essi Carlo Azeglio Ciampi.

di Goffredo Palmerini  La Resistenza umanitaria in Abruzzo, l’aiuto dato nell’autunno del 1943 dalla gente comune ai militari alleati in fuga dal Campo 78 di prigionia tedesco a Fonte d’Amore, nei pressi di Sulmona, accolti e protetti a rischio della propria vita. E poi l’accompagnamento di quei prigionieri in fuga nella dura traversata della...

Read more »

L’AQUILA. COMANDO MILITARE ESERCITO “ABRUZZO”. 57° Anniversario “Giornata del Ricordo per i Caduti Senza Croce”

26 giugno 2017
By
L’AQUILA. COMANDO MILITARE ESERCITO “ABRUZZO”. 57° Anniversario “Giornata del Ricordo per i Caduti Senza Croce”

  L’AQUILA, 26 Giugno 2017. Domenica 25 giugno scorso, presso il Sacrario di Monte Zurrone di Roccaraso (AQ), ha avuto luogo la 57^ “Giornata del Ricordo” in memoria dei “Caduti senza Croce”, promossa dall’omonima Opera Nazionale. L’evento ha inteso ricordare i 145.000 dispersi e caduti durante il secondo conflitto mondiale, impossibilitati a ricevere una...

Read more »

L’AQUILA, 02 Giugno 2017. CELEBRAZIONE 71° ANNIVERSARIO DELLA PROCLAMAZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA.

3 giugno 2017
By

 

FOTO 4 SCHIERANTE

Celebrato a L’Aquila il 71° anniversario della Repubblica con una cerimonia  presso il monumento ai Caduti, situato all’interno della Villa Comunale, con la partecipazione di una compagnia in armi costituita da personale dell’Esercito (9° Reggimento Alpini “L’Aquila”), dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco.

Erano schierati, inoltre, i gonfaloni della Regione Abruzzo, della  provincia dell’Aquila e del Capoluogo.

La presenza delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e quella di una rappresentanza di studenti dell’Istituto d’istruzione Superiore “Amedeo d’Aosta”, del Convitto Nazionale “Domenico Cotugno” e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci – Ottavio Colecchi” hanno contribuito alla solennità della cerimonia.

Presenti le più alte cariche civili, militari e religiose della Regione tra le quali il Prefetto de L’Aquila, Giuseppe LINARDI e il Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, Generale di Brigata Rino DE VITO.

FOTO 1 AUTORITA'

La cerimonia ha avuto inizio con l’alzabandiera ed è proseguita con la resa degli onori ai Caduti mediante la deposizione di una corona d’alloro e con la lettura di una riflessione sul significato della ricorrenza da parte di una studentessa dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Amedeo d’Aosta”, cui hanno fatto seguito le letture dei messaggi augurali del Presidente della Repubblica  e del Ministro della Difesa da parte rispettivamente del Prefetto LINARDI e del Generale DE VITO.

Infine il Prefetto ha consegnato alcune onorificenze al Merito della Repubblica Italiana tra cui la nomina a Cavaliere della Repubblica al Tenente Colonnello Mario D’AMICO, effettivo al Comando Militare Esercito “Abruzzo”.

FOTO 3 STUDENTESSAFOTO 2 CONSEGNA ONOREFICENZA TEN.COL. D'AMICO

Cambio di denominazione del parco cittadino di Palazzolo sull’Oglio. Da “Caduti di El Alamein” a Primo Levi. Con tutto il rispetto per quest’ultimo i 5.000 soldati italiani caduti per la Patria meritano in maggior misura non solo il ricordo ma anche la devozione di tutti i cittadini.

4 aprile 2017
By
Cambio di denominazione del parco cittadino di Palazzolo sull’Oglio. Da “Caduti di El Alamein” a Primo Levi. Con tutto il rispetto per quest’ultimo i 5.000 soldati italiani caduti per la Patria meritano in maggior misura non solo il ricordo ma anche la devozione di tutti i cittadini.

 

Read more »

Dieci anni

Archivio