Kaos 2019, Festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana, il festival itinerante approda a Sambuca di Sicilia. Il bando e la scheda di partecipazione

3 settembre 2019
By

kaos-sambucaiRiparte l’itinerario dei “Kaotici” nella provincia agrigentina, la carovana di autori, artisti, editori, sosterà presso lo storico Palazzo “Panitteri” dove verranno allestiti la Fiera del Libro, gli spazi espositivi e le postazioni per le conversazioni letterarie. Kaos Festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana approda a Sambuca di Sicilia. Un’altra tappa, dopo il grande successo registrato nella scorsa edizione a Canicattì, in un luogo suggestivo che nel 2016 si è aggiudicato il titolo di borgo più bello d’Italia. Anche quest’anno, collegato al Festival, il concorso letterario dedicato a opere di narrativa, racconti, poesie, che trattino temi e personaggi siciliani.

Ciaccio, Zambito, Caciopppo

Ciaccio, Zambito, Caciopppo

“Ci sono tutti gli ingredienti per una bellissima edizione – afferma il direttore artistico Peppe Zambito – Sambuca di Sicilia offre una ricchezza artistica e storica invidiabile. Siamo pronti per un nuovo progetto di contaminazione culturale in un territorio aperto e ospitale”.

Sambuca di Sicilia in questi anni ha vissuto un importante rilancio turistico, ottimi i riscontri, grazie a una intensa attività di promozione delle proprie eccellenze territoriali. A guidare questo processo di cambiamento il Sindaco Leonardo Ciaccio: ”Sono contento che il mio invito sia stato accolto positivamente dall’organizzazione del Kaos Festival, una manifestazione prestigiosa e ormai consolidata. Siamo pronti per un’edizione straordinaria che valorizzi ulteriormente le nostre risorse artistiche e culturali, senza trascurare il coinvolgimento degli attori economici che in questi anni hanno saputo creare.”

Anche per l’edizione 2019 in programma uno spazio mostre, in collaborazione con l’Accademia di BB. AA. di Agrigento con particolare attenzione all’opera del pittore sambucese Giovanni Becchina, in arte Gianbecchina. Nel corso di Kaos un appuntamento dedicato al ricordo di Antonella Maggio, insegnate e scrittrice scomparsa recentemente, con l’assegnazione di un premio speciale alla sua memoria.

A coadiuvare il direttore artistico una consolidata squadra coordinata dalla presidente dell’associazione Kaos, Angela Indelicato: “Siamo una grande famiglia che cresce ad ogni tappa di questo nostro viaggio alla scoperta delle bellezze della provincia agrigentina. Sambuca è una realtà che saprà accoglierci e noi siamo pronti per questa nuova sfida”.

Bando di concorso

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieci anni

Archivio