La morte di due militari dell’Esercito Italiano non fa notizia e non viene riportata dai media nazionali o locali, molto più importante un incidente che ha coinvolti alcuni migranti.

11 settembre 2018
By

Trascrivo fedelmente un post dell’Associazione Nazionale Autieri d’Italia, condiviso da Riccardo Bombardieri:

Incidente militari sulla A4Lunedì 3 settembre sulla A4 travolti da un furgone sono morti due militari dell’Esercito Italiano, un terzo ferito grave adesso è fuori pericolo.

Nessun TG nazionale o privato ne ha parlato … NESSUNO.

Mentre per tre giorni consecutivi la notizia dell’incidente dove hanno trovato la morte dei migranti ha occupato le prime pagine di tutti i TG.

Non sono un razzista non lo sono mai stato e non lo sarò mai …  ma questo ci deve far riflettere …

L’incidente è avvenuto tra Meolo e San Donà in direzione Trieste, poco dopo l’entrata di Meolo – Roncade. Coinvolti due mezzi, un furgone che si è capovolto sul quale viaggiava C.V. settantatreenne di Salgareda (TV) ed una vettura FIAT Panda sulla quale viaggiavano due militari del 66° reggimento fanteria aeromobile che hanno perso la vita: il sergente maggiore Valerio Canzio (39 anni originario di Messina) e il caporal maggiore capo Rocco Rilievi (41 anni di Bari).  Un terzo militare M.P. di 34 anni è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Treviso.

Condoglianze alle famiglie sono state espresse dal Ministro della Difesa Elisabetta Trenta “profondo dolore e vicinanza alle famiglie ed all’Esercito”.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieci anni

Archivio