CELEBRATA A LONDRA LA FESTA DELLE FF AA ITALIANE.

4 dicembre 2017
By

 

Articolo tratto da SM La Notizia LONDRA

Festa delle FF AA a LondraGli addetti per la difesa Italiana di stanza a Londra hanno celebrato il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze armate negli ampi e maestosi saloni dell’Ambasciata d’Italia a Londra, grazie alla disponibilità e alla gentilezza dell’Ambasciatore Pasquale Q. Terracciano che assieme al Brig. Gen. G. Gagliano e al Col. G. Schiavo – accompagnati dalle rispettive Signore – hanno accolto all’entrata gli ospiti salutandoli personalmente e dando il caloroso benvenuto.

Oltre alle rappresentanze diplomatiche accreditate a Londra, molte sono state le rappresentanze militari di altri paesi che hanno onorato la Festa delle Forze Armate, che coincide con la data della fine della Prima Guerra Mondiale.

Il ricevimento ha coinciso con le celebrazioni dell’evento che si sono svolte a Roma dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato il 3 novembre al Quirinale le decorazioni dell’Ordine Militare d’Italia mentre poi il giorno dopo – accompagnato dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, dalle più alte cariche dello Stato e dal Capo di Stato maggiore della Difesa Gen. Claudio Graziano – ha deposto una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria per conferire poi in Piazza Venezia l’Ordine Militare d’Italia (OMI) alla Bandiera di Guerra del 6° Reggimento Bersaglieri e allo Stendardo del 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega”.

Nell’occasione c’è stato il tradizionale passaggio delle Frecce Tricolori che hanno colorato di verde, bianco e rosso i cieli di Roma Ancora oggi purtroppo tanti militari italiani sono ancora impegnati nelle zone calde del mondo e insieme con i colleghi di altri paesi vigilano per mantenere la pace e avviare popoli usciti dalla guerra civile o comunque usciti da situazioni belliche a ricostruire le proprie nazioni. Pur quindi mantenendo una caratteristica nazionale, le Forze Armate di tanti paesi in particolare europei sono impegnate in azioni congiunte nel mondo.

Certamente la difesa dei confini nazionali non viene trascurata e per lo più viene attuata attraverso un’opera intensa di intelligence e quindi di prevenzione. E anche questa attività ha quasi sempre una caratteristica sovranazionale nel senso che vi è un frenetico di scambio di informazioni con le Forze Armate di paesi diversi. La Giornata delle Forze Armate diventa quindi un ricevimento dove non c’è una scaletta ufficiale, ma diventa un modo per stare insieme e condividere un momento di incontro e convivialità.

La Redazione

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dieci anni

Archivio